Quando l’arte incontra la scienza

Osteopata diplomato nel 2007  all’I.S.O. di Milano, ho conseguito il diploma CDS nel 2012 dopo alcuni anni di lavoro e studio all’Osteochild di Chiasso, fondata sulla base di decenni di pratica clinica da Gianni Cerutti, uno dei pionieri dell’osteopatia nella nostra zona. Il Lavoro a stretto contatto con una realtà così importante come Osteochild mi ha permesso di sviluppare le mie particolarità nella clinica osteopatica. Dal neonato all’anziano non c’é una categoria che non può essere trattata, in particolar modo grazie ad un approccio unico nel suo genere, particolarmente delicato ma estremamente efficace   imparato proprio nella realtà di Osteochild e sviluppato secondariamente in anni di insegnamento all’I.C.O.M di Milano. Si collabora in rapporto a figure come l’odontoiatra e il tecnico di posturometria, figura ancora poco conosciuta ma essenziale da un punto di vista di valutazione scientifica dei parametri posturali.

Un po’ di filosofia

A volte per cambiare qualcosa, soprattutto nel senso della salute, è necessaria una presa di coscienza ed un cambiamento radicale del modo di pensare affinché ciò avvenga. La difficoltà ad accettare questo cambiamento rimane l’ostacolo più grande nella ricerca della salute intesa non come un assenza di malattia ma come stato naturale dell’individuo. Le cose che meno siamo disposti a cambiare sono spesso le resistenze maggiori ad uno scorrere fluido della salute. In una condizione sociale sempre più alienante riscoprire quale sia il nostro posto nel semplice spazio quotidiano può avere un significato terapeutico. Come avviene per le vertebre nel loro contesto funzionale, la colonna, così la persona deve essere in equilibrio con il suo contesto funzionale: in primis la sua postura e secondariamente lo stretto ambiente sociale che lo circonda. Proprio il miglioramento dell’assetto posturale è infatti alla base di una corretta comunicazione tra i sistemi su cui si basa la salute: sistema neurologico, sistema ormonale e sistema immunitario. Un sistema con uno squilibrio al suo interno difficilmente potrà esserlo verso l’esterno.

Chi si fida di noi